MILANO RADICALMENTE APERTA: I documenti del Comune di Milano

Incomincia la carriera come copywriter, vince un concorso mondiale ed è chiamato in Ferrero come direttore creativo internazionale lavorando per anni allo sviluppo di nuovi prodotti e sulle campagne Nutella, MonCheri, Brioss, Fiesta, TicTac, Pocket Coffee; collabora al successo di Jo Condor; torna al libero professionismo col suo Atelier e successivamente vola a San Paolo del Brasile per aprire la prima agenzia italiana del Sud America. Sei anni di acquisizioni - Fiat, Cinzano, Cynar, Olivetti, Montedison, Bracco, Banco Safra, Hotur, Visconti, TransBrasil, Lan Chile - e un progetto editoriale per l’Estado di Sao Paulo. Di ritorno a Milano firma BigBabol e campagne per Panettone Alemagna, Charms, Birra Wuhrer, Pooh jeans, Lois jeans, Brill, Champion, Jaegermeister, Salvarani, Golia, lancia il “vero piacere” dei Condorelli, le Mele dell’Alto Adige, le calze OroBlu e il Brasil effect dei collant Sanpellegrino;
docente di marketing e comunicazione dal 1982, è affascinato dalla convergenza multimediale: nel 1994 studia Media Ecology e l’arte di internet alla Wow di New York per dedicarsi finalmente con la sua Crosscom alla comunicazione new media e all’economia digitale.
Definisce la Supremazia Editoriale come strategia vincente sulla rete, inventa per Breil il primo sito “mutante”, organizza per SNAI il web site per la gestione delle scommesse on-line, sviluppa per Kinder il sito per i “digital kids”, realizza “All’Insegna dell’Insegna” il primo libro dedicato alle Insegne pubblicitarie.
Nel 1999 rileva con i suoi partners la Scuola Politecnica di Design di Milano con mezzo secolo di Tradizione e fonda l’Ateneo Multimediale per lanciarsi nella nuova dimensione dell’Apprendimento – esattamente l’opposto della “formazione” - e presentare il primo Master europeo in eBusiness.
Successivamente fonda e diventa presidente di AssoEtica, associazione non profit che realizza il primo Master in Business Ethics Management (2002) col patronato della Città di Milano, Confconsumatori e Gruppo Giovani di Confcommercio. La faculty di AssoEtica è formata da oltre 70 docenti di eccellenza internazionale, da Zygmunt Bauman a Salvatore Veca. Attualmente è consulente di marketing strategico e continua la sua attività di formazione.
Parla inglese, francese e portoghese, ama il tennis, il jazz e il pianoforte e appena può si rifugia in Grecia nella sua casa sul mare.

bonsignore@assoetica.it
www.google.it “bruno bonsignore”

Inserisci la somma (anche un solo euro fa la differenza)
Non hai la carta di credito? Guarda le altre forme di pagamaneto

Bruno Bonsignore

Candidato Consiglio Comunale
130171947051552 profile_field_fbwall_0 false false 10 12