MILANO RADICALMENTE APERTA: I documenti del Comune di Milano

Sono nato a Milano il 22 giugno 1964 da genitori di origine veneta, emigrati a Milano verso la fine degli anni ’50.
Mi sono diplomato al Liceo Scientifico nel 1983 ed ho proseguito laureandomi in Ingegneria Civile al Politecnico di Milano nel 1996, lavorando negli ultimi anni part time presso lo studio di Ingegneria Ambientale del Prof. Siniscalco, docente di Trattamento Effluenti Industriali al Politecnico.
Dopo aver lavorato per quasi 5 anni come dipendente prima di una multinazionale del settore pubblicitario e poi in un’azienda di telecomunicazioni, ho quindi intrapreso attività in proprio verso la fine dell’anno 2000, che ancora porto avanti.
Mi occupo infatti da allora, come libero professionista, di progettazione edilizia e Direzione Lavori, ma soprattutto di sicurezza sul lavoro nei cantieri ed in ambito aziendale, avendo ottenuto le necessarie specializzazioni e requisiti imposti dalla legge. Sono anche iscritto alle liste del Ministero Interni come esperto antincendio secondo la legge 818, sviluppando progetti di impianti antincendio e pratiche autorizzative presso i VV.F., oltre a tenere e organizzare dei corsi formativi in ambito lavorativo per addetti alle squadre di emergenza.
Ho conseguito anche l’abilitazione della Regione Lombardia, presso il CENED, per svolgere incarichi di certificatore energetico abilitato degli edifici e sto cercando ultimamente di coinvolgere Committenti privati ed eventualmente pubblici proponendo diagnosi sugli edifici finalizzate a problematiche connesse col risparmio energetico.
Svolgo da poco anche attività di volontariato presso la Croce Ambrosiana, dove sto per completare il percorso formativo delineato dalla Regione Lombardia per poter conseguire la qualifica di soccorritore ed essere integrato come effettivo nei servizi delle ambulanze e del 118.
Ho la passione per la musica, pur non avendo potuto studiarla; suono però la batteria e le percussioni, a livello di hobby, con un gruppo di amici e qualche volta abbiamo suonato anche all’esterno, con nostro gran divertimento e forse un po’ meno da parte del pubblico occasionale.
Per quanto riguarda le scelte e la visione politica, sono stato Radicale fin da quando avevo 18 anni e, se dovessi spiegarne le motivazioni, devo dire che fin da allora fra le mille cose una ho percepito immediatamente come principio di base che non solo non vedevo in nessun altro partito, ma che raramente si incontra anche nelle persone, principio fra i pochi da cui ho sempre creduto di essere guidato: quello secondo cui la morale personale di chiunque di noi ne abbia una, oltre ad essere secondaria rispetto alla legge dello Stato, è “strettamente personale” e non può e non deve essere imposta ad altri se non al massimo attraverso il proprio esempio di vita.

Inserisci la somma (anche un solo euro fa la differenza)
Non hai la carta di credito? Guarda le altre forme di pagamaneto

Ezio De Stefani

Candidato Consiglio di zona
ezio.destefani@tin.it profile_field_fbwall_0 true true 10 24