MILANO RADICALMENTE APERTA: I documenti del Comune di Milano

Cari amici,
dopo avermi incaricato di assisterlo nel processo civile di falso relativo all’elezione di Formigoni alle Regionali del 2010, Marco Cappato mi ha proposto di candidarmi alle prossime elezioni comunali di Milano.
Per la prima volta mi sono così trovato ad accettare la candidatura per l’elezione ad una carica politica rappresentativa.
Ho assunto quest’impegno perché si pone in appoggio all’unico movimento che da sempre incarna la mia personale concezione della politica pura.

Avevo meno di 18 anni quando nel giugno 1976 quattro deputati radicali entrarono per la prima volta nel Parlamento nazionale, imponendo eroicamente, a colpi di referendum e di manifestazioni non-violente, di focalizzare il dibattito politico sui grandi temi civili d’interesse per la gente.
A 35 anni di distanza Marco Cappato e gli inossidabili Emma Bonino e Marco Pannella propongo all’elettorato milanese la medesima formula, vincente allora come può – e deve - esserlo alle elezioni comunali di Milano del 15-16 maggio 2011: pochi scranni Radicali dentro le istituzioni milanesi quale antidoto all’illegalità diffusa e per dare ancora più forza, slancio e visibilità alle proposte per migliorare la qualità della vita su cui la cittadinanza si è già positivamente espressa dando 25mila firme di sostegno ai cinque referendum promossi da Marco Cappato.
Votare per la lista Bonino-Pannella alle elezioni del 15-16 maggio 2011 - e per chi ha fiducia nel sottoscritto, esprimere una preferenza alla mia persona (sono al n.18 nell’elenco dei candidati per il Consiglio Comunale ed al n.12 dei candidati per il Consiglio di Zona 4) - significa in definitiva contribuire all’elezione di una pattuglia di consiglieri forse esigua, ma libera da condizionamenti di partito e di (mal)affare, quindi in grado di porre al centro del dibattito cittadino i grandi temi ambientalisti e di trasparenza della pubblica amministrazione che interessano i milanesi.

Inserisci la somma (anche un solo euro fa la differenza)
Non hai la carta di credito? Guarda le altre forme di pagamaneto

Renato D'Andrea

Candidato Consiglio Comunale
130171947051552 profilosenzaaccount_field_fbwall_0 true true 10 24