MILANO RADICALMENTE APERTA: I documenti del Comune di Milano

Nomine I radicali chiedono trasparenza «Il Comune pubblichi i curricula dei manager»

09/08/2011
Il Giornale - edizione Milano -

 

Il consigliere comunale radicale  Marco Cappato torna a chiedere la  pubblicazione sul sito web del Comune  di Milano dei curricula di tutti  i candidati alle nomine negli enti e  nelle aziende partecipate da Palazzo  Marino. Una richiesta ribadita  dopo aver «ricevuto comunicazione  del decreto sindacale di designazione  delle nuove nomine relative  all` Ente Raccolta Vinciana e della  Fondazione Cà Granda-Ospedale  Maggiore», spiega in una nota.  

 L`esponente radicale precisa di  non volere «mettere in discussione»  le tre nomine (un membro effettivo  e uno supplente per il primo ente  e un membro effettivo per il secondo)  ma sottolinea come «il Consiglio  comunale avesse appena approvato  un Ordine del giorno che  chiede al sindaco la pubblicazione  sul sito del Comune dei curriculum  vitae di tutti i candidati».   Invece «nulla del genere è stato  dato di sapere relativamente alleno-  mine effettuate», è la constatazione  di Cappato. «Confido che si sia trattato  solo di un problema di scarso  tempo a disposizione - continua dal momento  che a settembre si terrà  una nuova tornata di importantissime  nomine, dall`Amat all`Aler fino  all`Atm». Per cui «è di fondamentale  importanza che il sindaco Pisapia  si impegni subito a pubblicare  tutte le domande già presentate per  i bandi appena chiusi e per quelli  aperti».